Irlanda in tavola

Irlanda in tavola: Guinness Storehouse

Irlanda in tavola: Guinness Storehouse

Irlanda in tavola: le mie considerazioni dopo ventiquattro pasti, escluse le colazioni, nell’isola verde.

Inizio sfatando due miti: in Irlanda non si mangia male e no, non è cara! Esiste infatti, come nella vicina Inghilterra, un’interessante versione del pasto low cost, che in tempi di crisi potrebbe tornare utile a molti ristoratori anche qui in Italia. L’early supper, ossia come sfruttare un’usanza tutta anglosassone di mangiare alle 18.00, spendendo poco. La quasi totalità dei locali (stellati inclusi) offrono un menù a cena (se consumata entro le 19.00) con due o tre portate ad un prezzo convenzionato molto basso (si va dai 16 euro ai 30 per i ristoranti più lussuosi).

Irlanda in tavola: le colazioni

L’irish breakfast è quanto di meglio per iniziare alla grande la giornata: composta da uova strapazzate o rivoltate, bacon (quello irlandese è famosissimo e molto gustoso), pomodori, funghi, fagioli tiepidi o freddi in salsa di pomodoro, salsicce e l’immancabile pudding, il tutto accompagnato dal buonissimo soda bread, ossia pane senza lievito, il cui processo di lievitazione avviene grazie alla soda, che mescolata all’acido sprigionato dal latte permette una maturazione molto veloce del pane.

Irlanda in tavola: le zuppe

Di pesce, agnello, verdure con orzo e pancetta sono sempre molto gustose e ricche, tanto che in alcuni locali vengono servite come piatto unico, accompagnate da mezzo sandwich o da un panino. Per assaggiarne una memorabile, il ristorante che ti consiglio è The Blueberry Tea Room (Castle Street, Donegal, Irlanda).

Irlanda in tavola: le carni

Troverai innumerevoli ristoranti in tutta l’Irlanda del Nord e nell’EIRE in grado di soddisfare anche i carnivori più voraci.  Molto famoso ed apprezzato anche dai locali è il manzo irlandese, normalmente cucinato come steak, spiced beef oppure come hamburger. Dove assaggiarlo? Al 55 Degrees North (1 Causeway St., Portrush BT56 8AB , Irlanda del nord). Mi raccomando, la prenotazione è d’obbligo: a cena d’estate un tavolo libero è quasi impossibile da trovare!

Anche l’agnello e il maiale stufati, in spezzatino con patate e cipolle o alla brace, sempre accompagnati da ottime verdure di stagione e da patate, sono molto apprezzati. Il migliore maiale, cotto nella birra scura, l’ho provato al The Point Bar (Magillligan Point, Magilligan, Limavady BT49 0LP, Irlanda del nord). Continua a leggere