Sofia, perchè visitarla? Quattro buoni motivi

Sofia, Aleksandar Nevski

Sofia, capitale della Bulgaria, non rientra tra le classiche mete turistiche dell’Est Europa, come ad esempio Budapest né certamente gode della fama della vicina Istanbul, da cui dista meno di 600 km. Perché mai quindi visitarla?

Perché Sofia è una capitale dal “sapore” ancora autentico, una città affascinante, capace di sedurre con il forte contrasto tra la sua connotazione di capitale dell’Europa dell’Est e l’inevitabile globalizzazione cui inizia ad essere soggetta.

Non ti ho ancora convinto? Ecco alcuni buoni motivi per trascorrere un week-end a Sofia. Continua a leggere

Viaggio in moto nell’Europa dell’Est

Viaggio in moto: l'arrivo di Laura in Polonia

Viaggio in moto: l’arrivo di Laura in Polonia

Un viaggio in moto implica rifare costantemente l’itinerario, perché non sai mai che cosa ti aspetta l’indomani. La stessa preparazione delle tappe è molto laboriosa e implica fatica mentale e fisica. Nessuno ti racconta mai dei dolori alle gambe e al sedere, già dopo 300 km o dei colpi di sonno dopo mangiato.

Queste le parole che possono sintetizzare il vissuto di Laura e Davide, due amici appena tornati da un viaggio in moto di circa 3.000 km tra Austria, Germania e Polonia.

Viaggio in moto: Cracovia

Viaggio in moto: Cracovia

L’idea originaria era quella di percorrere la Romantische Strasse, definita da Focus “la più famosa attrazione turistica della Germania”, per poi proseguire verso Vienna, Bratislava e raggiungere la Polonia per partecipare al motoraduno organizzato per il ventennale degli Steel Roses MC Poland a Regietòw-Zdynia nella provincia di Uscie Gorlickiema ma le condizioni meteo proibitive spesso trovate hanno rivoluzionato le carte in tavola. Del resto, come mi dice Laura, un viaggio in moto “non è fatto per dove arrivare ma solo per andare”.

Viaggiare attraverso le campagne di Slovacchia e Polonia, continua Laura, mi ha mostrato una terra amata con passione, mentre in Svizzera, Austria e Germania tutto è rigore e disciplina. Ci siamo giocati Vienna e l’Austria perché pioveva a dirotto e abbiamo tirato dritto per Bratislava. Continua a leggere