Porta Palazzo: un viaggio nei sapori del mondo

Porta Palazzo. Foto di <a href="http://www.flickr.com/photos/piemonteitaliaeu/" target="_blank">Regione Piemonte</a>, licenza Creative Commons

Porta Palazzo. Foto di Regione Piemonte, licenza Creative Commons

Porta Palazzo è profumo di frutta e verdura, colori vivaci, vociare straniero mescolato agli svariati dialetti italiani, contatto con popoli lontani. A Porta Palazzo vivono, si incontrano e si scontrano l’Europa, l’Africa e l’Asia (Fiorenzo Oliva, da Il mondo in una piazza. Diario di un anno tra 55 etnie, Stampa Alternativa, 2009).

Questa descrizione riassume in pieno quanto provammo Cristian ed io alla nostra prima spesa nel mercato all’aperto più grande d’Europa, una volta lasciato da parte il proverbiale timore torinese per i “bassi fondi” della città. Porta Palazzo è a Torino un luogo di incontro tra culture diverse, oltre che il posto ideale, con i suoi quasi 1000 banchi mobili di prodotti ortofrutticoli, alimentari, utensili da casa e d’abbigliamento, per trovare tutto ciò che si cerca, cibo di eccellente qualità a prezzi molto convenienti in primis. Continua a leggere

La cucina giapponese: un viaggio nei sapori d’Oriente

La cucina giapponese, contrariamente al pensiero comune, non è solo sinonimo di sushi. Sebbene, poi, in alcuni piatti si senta ancora l’influsso della vicina Cina, nei secoli ha assunto un’identità ben precisa, fatta di sapori e profumi molto delicati. Il bello della cucina giapponese è che è talmente tanto varia che si può provare per un mese intero cibo sempre differente. Di seguito un elenco, rigorosamente casuale, di alcuni piatti provati nel nostro viaggio in Giappone. Continua a leggere

O-bento!

Chiunque abbia avuto tra le mani un manga (tipico fumetto giapponese), un videogioco o abbia visto un anime (cartone animato) ha probabilmente familiarità con il bento giapponese, una scatola, solitamente di plastica usa e getta, che contiene cibo preconfezionato. Continua a leggere

Barcellona

La Pedrera (foto dell'Ente del turismo di Barcellona)

La Pedrera (foto dell’Ente del turismo di Barcellona)

Barcellona è una delle città mediterranee più complete come offerta turistica: è infatti ricca di storia ed arte, di musei ed attrazioni patrimonio mondiale dell’Unesco, di quartieri e locali alla moda, tanto da essere anche una delle mete più gettonate per la movida notturna, insieme alla vicina Costa Brava, e vanta una gloriosa tradizione gastronomica.

La Casa Mila (nota anche come Pedrera) su Passeig de Gràcia, nel quadrilatero d’oro della moda e dello shopping, è per me una delle esemplificazioni massime del genio di Gaudì.

Mentre il Barri Gòtic, delimitato dalle Ramblas, è per me il vero e proprio cuore pulsante di Barcellona, dove è possibile ammirare alcuni dei siti storici più antichi, come la Cattedrale di Santa Eulalia e il  Palacio del Obispo (Palazzo del Vescovo),  o semplicemente passeggiare nel labirintico insieme di carrers (vie) strette e piazzette, precluse al traffico normale e ricche di negozi e locali caratteristici.

Per altre curiosità su Barcellona e info su quando andarci, quali luoghi visitare e dove soggiornare ascolta la registrazione della puntata:

  • /
Update Required
To play the media you will need to either update your browser to a recent version or update your Flash plugin.