In tempo di crisi, le imprese turistiche hanno dovuto ricercare soluzioni innovative, nell’ottica di riconquistare i mercati esterni per cercare di sopperire al calo dei consumi interni.
Prima tra tutte le imprese che operano in città d’arte, dove converge il flusso di turisti stranieri per i quali l’offerta turistico-culturale italiana resta, fortunatamente, l’asset più attrattivo.
Il mix italiano è realmente unico e non può che trarre beneficio dalla coniugazione con quelle dinamiche di risparmio cui oggi più che mai i consumatori sono sensibili.
Come? Grazie, ad esempio, ad una maggiore visibilità sul web con offerte competitive.
Questo è quanto si propone di fare Vivafirenze.it, portale di prenotazione alberghiera che sostiene il territorio e la cultura di una delle nostre più belle città d’arte: Firenze.
Inoltre, grazie alla sua anima non-profit, Vivafirenze.it offre agli albergatori un canale di distribuzione vantaggioso e alternativo a quello offerto dalla grande distribuzione, favorendo appunto lo sviluppo del territorio in cui risiedono.
Se pensi di fare una gita fuori porta a Firenze, tienilo a mente per la prenotazione del tuo hotel!