Sunday morning, praise the dawning
It’s just a restless feeling by my side
Early dawning, sunday morning
It’s just the wasted years so close behind

Così una conturbante voce femminile cantava per i Velvet Underground nel 1967.

Questa canzone, da sempre nelle mie playlist, è stata la colonna musicale perfetta per la mia invasione domenicale alla bellissima mostra “Una passione per Jean Prouvè” alla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, che di per sè vale già una visita.

L’opera di Prouvè, operaio metallurgico francese, architetto, ingegnere e designer autodidatta, è stata una rivelazione. Visionario, idealista, umanista, eclettico, Prouvé eccelle nella progettazione architettonica, nel design industriale, nella progettazione strutturale e in quella di mobili.

Hai tempo sino all’08/09/13 per visitarla. Io te la consiglio caldamente e per incuriosirti ulteriormente, ecco un breve video, enjoy it!