Sardegna - La Cinta

Sardegna – La Cinta

Un viaggio in Sardegna è un’esperienza indimenticabile. C’è chi sceglie la Sardegna per le spiagge, chi per le escursioni nell’entroterra, chi per la ricca tradizione enogastronomica. Per chi ancora fosse alla ricerca di una motivazione per fare un viaggio in Sardegna, ecco alcuni consigli studiati con Obiettivo Vacanza, agenzia che affitta case vacanza a San Teodoro, una delle località più ricche di attrattive in Gallura.

Sardegna indimenticabile: osservare i fenicotteri della laguna di San Teodoro

Sardegna - I fenicotteri della laguna di San Teodoro

Sardegna – I fenicotteri della laguna di San Teodoro

San Teodoro, piccolo comune in provincia di Sassari, vanta una laguna in cui è possibile osservare nel proprio habitat naturale i fenicotteri rosa, il cui nome in sardo è “genti arrubia”, ovvero “gente rossa”. Questo delicato ecosistema è caratterizzato dal verde della macchia mediterranea e dalla presenza di specie endemiche di piante e animali, che è possibile ammirare grazie a percorsi delimitati con staccionate in legno. Per visitare da un differente punto di vista questo delicato ecosistema prenota un tour in battello.

Sardegna - Monte Nieddu

Sardegna – Monte Nieddu

Sardegna indimenticabile: immergersi nel blu del mare in Gallura

A pochi passi dalla laguna di San Teodoro si trova la spiaggia La Cinta, una delle più belle spiagge della Sardegna, caratterizzata da dune di sabbia fine e bianchissima e da un fondale dolcemente degradante e completamente privo di scogli. Qui, oltre che crogiolarti al sole, potrai prenotare lezioni di kite surf e imparare a destreggiarti fra le onde.

Sardegna indimenticabile: rilassarsi nel verde della macchia mediterranea

Poco distante da San Teodoro è possibile immergersi nel verde dell’area del Monte Nieddu, ricchissima di boschi di lecci, tassi, sughere, corbezzoli, lentischi e di una fitta macchia mediterranea ed interessante sia sotto l’aspetto faunistico, per le migrazioni stagionali del cervo sardo e del cinghiale, sia come sito d’importanza storico-culturale per la sua antica cultura contadina e gli insediamenti minerari.

Sardegna indimenticabile: gustare la tradizione enogastronomica sarda

Gustare la tradizione enogastronomica sarda, opportunamente valorizzata all’interno di percorsi che coinvolgono direttamente le aziende produttrici locali, è un modo per approfondire la conoscenza della cultura sarda.

La Gallura nello specifico è conosciuta per essere la zona di produzione del Vermentino di Gallura, che ha ottenuto la DOCG nel 1996. Come resistergli, specie se accompagnato dalla mazza frissa, la suppa cuata o da un bel piatto di ravioli dolci?