USA occidentali: Il Sequoia National Park

Ingresso al Sequoia National Park

Ingresso al Sequoia National Park (foto di Cristian Prola)

Il Sequoia National Park è stato il primo parco ad essere istituito in California nel 1890, e, dopo Yellowstone, è il secondo parco più antico degli Stati Uniti.

Si trova in California sul versante occidentale della Sierra Nevada ed è un’area molto impervia e selvaggia, tanto che è piuttosto facile fare uno o più (se sarete fortunati) incontri con gli orsi bruni.

Il parco è aperto 24 ore al giorno e 365 giorni all’anno, tempo permettendo (in inverno, infatti, non è difficile trovare la neve).

Per accedervi occorre pagare un biglietto d’ingresso, valido per 7 giorni. Un’alternativa utile per chi intendesse visitare più parchi nazionali è comprare il pass annuale.

Tenete conto che solo in una specifica sezione del parco è possibile ammirare i boschi di sequoia più belli ed impressionanti: la Giant Forest situata tra il Lodgepole Visitor Center ed il Giant Forest Museum.

Sequoia National Park: panorama dal Moro Rock Trail

Sequoia National Park: panorama dal Moro Rock Trail (foto di Cristian Prola)

Sequoia National Park: come e quando andarci

Sono inoltre solo due le vie di accesso al Sequoia National Park e al confinante Kings Canyon National Park ed entrambe permettono l’accesso unicamente dal lato occidentale della Sierra Nevada.

Gli alloggi all’interno del parco sono pochi, e preferibilmente da prenotare con buon anticipo, soprattutto se contate di andarci tra giugno e settembre.

Il periodo migliore per visitare il Sequoia National Park è infatti proprio l’estate con temperature medie minime di 10°/11° Celsius e medie massime intorno ai 24.

Sequoia National Park: i trail più famosi

Il General Sherman Tree Trail, il sentiero più celebre e frequentato del parco, conduce a sua maestà, il Generale Sherman, la più impressionante di tutte le sequoie e uno dei più grandi organismi vivente esistenti. Il Congress Loop Trail, che si inoltra nel cuore della Giant Forest, è tra tutti gli hike quello che vi consentirà di ammirare il maggior numero di sequoie.

Infine per chi non soffre di vertigini consiglio anche il Moro Rock Trail, uno spettacolare picco di granito che si eleva a 2.050 metri di altitudine ed offre uno dei panorami più grandiosi di tutto il parco.

Redwood National and State Park: la sequoia più grande al mondo

Le sequoia al Redwood National and State Parks

Le sequoia al Redwood National and State Park

Non è in ogni caso al Sequoia NationalPark che troverete le sequoie più alte. Per ammirarle dovrete raggiungere il Redwood National and State Park, sulla costa della California poco prima del confine con l’Oregon.

Redwood è un posto veramente magico. Deve il suo nome alla specie di sequoia che protegge, la coast redwood (Sequoia sempervirens), così chiamata per il colore rossastro del legno. Il parco comprende un’area di 60 chilometri di coste incontaminate, habitat ideale per numerose specie animali a rischio di estinzione come i pellicani bruni, le aquile di mare, i salmoni reali e i leoni marini. L’UNESCO, riconoscendone il raro ecosistema, ha inserito il parco tra i Patrimoni dell’umanità.

L’albero più alto del mondo si trova proprio qui ed è l’Hyperion, una sequoia che si erge per oltre 115 metri!

Dell’Hyperion si sa solamente che si trova all’interno del parco ma la sua posizione esatta non si conosce per via di una misura preventiva attuata dai ranger del parco per evitare di danneggiare eccessivamente l’ambiente circostante a questo colosso che pare avere oltre 2500 anni!

Redwood National and State Park: che cosa fare

Iniziate la vostra visita dal centro di accoglienza per i visitatori Thomas H. Kuchel, un chilometro a sud di Orick: dei cinque centri presenti nei Redwood National and State Parks, questo è infatti il più grande ed interessante.

Percorrete quindi 8 km a nord del borgo di Klamath, fino al Klamath River Overlook, dove un fiume dalle acque cristalline si getta nel Pacifico formando un enorme estuario.

Un trail del Redwood National and State Park

Il Lady Bird Johnson Grove del  Redwood National and State Park

Fate quindi una sosta nell’area pic-nic di High Bluff Overlook e, una volta rifocillati, se volete fare un po’ di strada a piedi seguite lo Yurok Loop, che raggiunge anche l’incontaminata Hidden Beach (2 km andata e ritorno).

Oppure, se preferite una semplice camminata sotto alle torreggianti sequoie, scegliendo il Lady Bird Johnson Grove Loop (2 km).